Sant’Arcangelo di Romagna ha dato i natali a Tonino Guerra grande poeta, scrittore e sceneggiatore italiano. Oggi Sant’Arcangelo è un comune di circa 22.000 abitanti nella provincia di Rimini al confine con la provincia di Forlì Cesena. Vediamo meglio quali sono i legami tra il celebre Tonino Guerra e al suo paese natale.

Guerra è sempre rimasto legatissimo alla sua terra d’origine pur avendo spaziato, attraverso le sue eclettiche attività, in tutto il Mondo. Amava il Sangiovese di Romagna che riteneva essere nato proprio a Sant’Arcangelo. Per passione iniziò a dipingere etichette per vini locali ed in particolare Sangiovese di Romagna. Spesso a Sant’Arcangelo, in un ristorante che amava molto, organizzava magnifiche cene con pietanze locali annaffiate da Sangiovese di Romagna cui partecipavano personaggi suoi amici del calibro di Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, Francesco Rosi e Marcello Mastroianni che amava molto l’abbinamento tagliatelle romagnole con Sangiovese di Romagna Superiore. Poi l’Enoteca dell’Emilia Romagna, che ha sede nella magnifica Rocca di Dozza, gli affidò addirittura l’incarico di testimonial del Sangiovese di Romagna. Tra le varie Guerra ci tramanda questa frase: “…la vera voce della mia terra è quella che canta con i suoi vini…”.

 

 

Acquista



Articolo postato in:

Articoli correlati