La Vernaccia di San Giminiano è citata anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia nel XIV Canto del Purgatorio nel quale Dante, aggirandosi tra i Golosi, incontra Papa Martino IV che riconosce essere stato troppo spesso vinto dalla passione per la Vernaccia e lo cita con questi versi : ” … Questi e, mostrò col dito, è Bonagiunta. Bonagiunta da Lucca: e quella faccia di là più che l’altra trapunta ebbe la Santa Chiesa e le sue braccia: dal Torso fu, e purga per digiuno l’Anguille di Bolsena e la Vernaccia …. “.

 

 

Acquista



Articolo postato in: ,

Articoli correlati